Bambini di Satana

PRETI PEDOFILI

Abusi su due minori, condanna definitiva per il parroco

Diventa definitiva, dopo la pronuncia della Cassazione sull’inammissibilità del ricorso della difesa, la condanna a 5 anni e 3 mesi stabilita dalla Corte di appello per don Jesus Vasquez (avvocato Marcello D’Auria), ex parroco di San Nicola Manfredi, accusato di abusi sessuali ai danni di due minori. Un’accusa emersa da un’indagine avviata dalla Squadra mobile dopo le querele presentate dai genitori dei ragazzi, parti civili con gli avvocati Angelo Leone e Sergio Rando.

Nel mirino della Procura erano finiti due distinti episodi che si sarebbero verificati nel settembre 2008 e nell’aprile 2009. Quando il prete, che ha sempre sostenuto la sua estraneità ad ogni contestazione, avrebbe costretto un 13enne ed un 14enne a subire atti sessuali. Nel marzo 2010 il rinvio a giudizio e il via al processo di primo grado, concluso l’8 giugno del 2011: il pm Marilia Capitanio aveva proposto la condanna a 7 anni, mentre la difesa aveva chiesto l’assoluzione del sacerdote per non aver commesso il fatto o, in subordine, perchè il fatto non sussiste. Il Tribunale aveva accolto le conclusioni del rappresentante della pubblica accusa, decidendo anche il pagamento di una provvisionale di 7.500 euro in favore di ciascuna delle parti civili (oltre al risarcimento dei danni da liquidarsi in separata sede) e l’interdizione dai pubblici uffici.

La sentenza era stata riformata nell’ottobre 2014, quando i giudici dela Corte di appello, dopo il riconoscimento dell’attenuante speciale della lievità del fatto, avevano ridotto la pena: da 7 anni a 5 anni e 3 mesi. Una condanna che adesso è diventata definitiva.

 
  

Licenza Creative Commons

Help Chat 

 

 

Condividi

Crediti :

Otto Pagine

Clicca per Commentare

Replica al commento

Per commentare puoi anche connetterti tramite:




Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
Loading...