Barcellona, furgone sulla folla Almeno due morti: fuggito l’autista Per la polizia «È terrorismo»

Un furgone ha travolto diverse persone sulla Rambla a Barcellona. Lo riferiscono testimoni e la polizia catalana. Ordinata chiusura stazioni metro e treni in zona Rambla

È di almeno due morti il bilancio dell’incidente sulla Rambla di Barcellona. Lo riferisce La Vanguardia citando «fonti affidabili» anche se non ufficiali. Mentre sarebbe in fuga e armato l’autista del furgone che ha travolto diverse persone sulla Rambla, come riporta il sito 20minutos.es citando fonti ufficiali di polizia. Il famoso viale è stato transennato ed evacuato. Ordinata immediatamente anche la chiusura di stazioni metro e treni in zona Ramblas. I feriti, secondo le prime informazioni, sarebbero almeno cinque. Il conducente ha abbandonato il veicolo e sarebbe fuggito a piedi, raccontano alcuni testimoni che parlano di un furgone bianco. Fonti di polizia riportate dal canale televisivo spagnolo La Sexta hanno affermato che quello avvenuto oggi alle Ramblas di Barcellona a è stato un «gesto intenzionale».

L’impatto

L’episiodio è avvenuto all’altezza dell’incrocio con Carrer Bosucces, il viale commerciale del centro di Barcellona. Il furgone si è schiantato contro il secondo chiosco della strada. Diverse ambulanze e veicoli dei soccorritori sono sul posto. I negozi dell’area hanno chiuso con i clienti all’interno. La polizia di Barcellona, infatti, ha ordinato a negozi, ristoranti e hotel della zona della Rambla di chiudere le serrande e non lasciare uscire nessuno nelle strade.

La fuga dell’autista

Secondo la ricostruzione di El Diario l’uomo ha prima bruciato un semaforo rosso sulla Rambla di Barcellona, travolgendo successivamente decine di persone all’altezza dell’incrocio con Carrer Bosucces, il viale commerciale del centro di Barcellona.

La testimone italiana

«Io ero in un negozio, le altre 4 persone che erano con me si sono trovate dietro il furgone che andava addosso alla gente nella zona pedonale. La folla correva». Lo racconta Chiara, una ragazza italiana testimone di quanto è accaduto e che ha trovato rifugio in un negozio della Rambla. «Adesso non ci fanno uscire, sentiamo che fuori c’è la polizia, ma da qui non vediamo niente. Ci stanno portando al piano inferiore del negozio».

«Episodio massiccio»

La polizia catalana, i Mossos de Esquadra, parla su Twitter di un episodio «massiccio», in cui «una persona a bordo con una camionetta ha investito» gente sulla Rambla e parla al momento di «diversi feriti». Invita anche a evitare la zona delle Ramblas. Sul posto è stata dispiegata la polizia e ci sono numerose ambulanze.

     
 
 

DATABASE PRETI PEDOFILI | DATABASE SITI FAKE | CHI SIAMO | ISCRIZIONI

 

Licenza Creative Commons

 
Crediti :

il Corriere

Categorie
ESTERI

Detective presso Computer Crime Research Center. Investigazioni Roma. Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Seminario Analisi del Crimine Violento Università di Roma
Nessun Commento

Replica al Commento

Per commentare come utente registrato puoi connetterti tramite:




*

*

Lista Siti fake
Preti Pedofili
Libere Donazioni
Ultimi Commenti

TI POTREBBE INTERESSARE