Cosa fare a Lucca Comics & Games se ami i videogiochi

Novità da provare, tornei dei eSport, interviste, concerti, gadget. Dal 1 al 5 novembre Lucca è anche la capitale italiana dei videogiochi

Che Lucca Comics non sia ormai da qualche anno solo una fiera dedicata ai fumetti, ma all’intrattenimento in ogni sua possibile forma, non è più un mistero. In particolare il settore dei videogiochi sta acquistando, edizione dopo edizione, sempre maggiore importanza. Quelli che prima erano piccoli spazi sperimentali inseriti per tastare il polso del pubblico sono ora padiglioni in cui provare i titoli del momento, per non parlare della parte esport, che attira campioni internazionali e un sacco di spettatori.

 

 

Quest’anno l’offerta videoludica di Lucca Comics & Games è decisamente ricca, complice l’imminente uscita di titoli di peso come Call of Duty WWII e Assassin’s Creed: Origins che colgono l’occasione per presentare scenografie spettacolari, concerti e parate. Dall’altra parte si conferma invece l’esperienza Esport Cathedral, ovvero l’ex chiesa di San Romano trasformata in un’arena con megaschermi, commento dal vivo e poltroncine per seguire i tornei di Overwatch, Stacraft e Quake Champions che daranno vita al primo torneo Italian Esports Open – Internazionali d’Italia 2017 .

Tra i talenti in sfida il pro player coreano Lee “FirebatHero” Sung Eun, il più famoso pro player italiano di StarCraft Carlo “ClouD” Giannacco, Nikita “Clawz” Marchinsky, campione del Mondo di Quake ed Edoardo “Carnifex” Badolato, capitano della nazionale italiana di Overwatch. Il montepremi totale è di 37mila dollari.

 

 

Ecco più in dettaglio cosa succederà a Lucca dal 1 al 5 novembre. Activision  per la prima volta a Lucca avrà due grandi padiglioni dedicati, in piazza Santa Maria: oltre 100 postazioni di gioco e protagonisti assoluti Destiny 2 e Call of Duty: WWII, quest’ultimo in uscita proprio durante Lucca Comics & Games, dove sarà allestita l’esatta ricostruzione di un quartier generale militare americano della Seconda Guerra Mondiale, con autentici mezzi militari degli anni ’40, tra cui uno M24 Sherman, e la possibilità per alcuni fan del gioco di indossare divisa ed elmetto per un vero addestramento militare. Inoltre, ci sarà una chiacchierata molto particolare su Destiny che coinvolgerà Salvatore Esposito, attore di Gomorra e giocatore accanito.

Ubisoft che ritorna a Lucca in occasione del lancio di Assassin’s Creed Origins. Sul Baluardo San Regolo, nelle antiche e suggestive Mura rinascimentali, si erigerà una piramide di vetro che farà rivivere l’atmosfera dell’Antico Egitto, ambientazione del nuovo episodio del videogame. Al suo interno si terranno concerti di un’orchestra che eseguirà le colonne sonore della saga di Assassin’s Creed, nonché performance artistiche dal vivo tra cui quella del rapper Ghali, che si esibirà dal vivo il 1 novembre. E ancora, una mostra ospiterà opere di game artist italiani, lavori di concept art realizzati dal team di Ubisoft Montreal e le opere dei vincitori del contest artistico.

 

 

Nintendo sbarca a Lucca Comics & Games, con un padiglione monografico dedicato nel cuore del centro storico, con una ricca line up di giochi per le due console Nintendo Switch e Nintendo 3DS. indiscusso sarà Super Mario Odyssey” finalmente disponibile in versione integrale. Senza dubbio un titolo da non perdere.

Ci sarà anche Wargaming, software house russa specializzata in giochi di guerra online che sfoggera il carro Wargaming MGT-20. L’unità mobile di gioco è stata allestita con la triologia di giochi Wargaming: il titolo di punta World of Tanks così come World of Warships e World of Warlplanes. Oltre al nuovo titolo pronto al lancio che sarà la vera novità del carro: Total War Arena.

Blizzard Entertainment, avrà un intero padiglione in piazza Santa Maria dedicato ai loro titoli più amati, tra cui Overwatch e Heroes of the Storm. I fan di Hearthstone potranno visitare e vivere in prima persona l’atmosfera della Taverna, ricreata all’interno della casermetta sulle Mura. Inoltre un disegnatore ufficiale del videogioco omaggerà un eroe garibaldino lucchese, Luca Ghilardi, trasformandolo in un personaggio del gioco.

 

 

Bandai Namco Entertainment e Bandai  tornano a Lucca Comics & Games saranno presenti due padiglioni a Japan Town: uno dedicato al mondo di Dragon Ball, l’altro con le anteprime di diversi titoli, come “Ni No Kuni II: Il Destino di un Regno”, “Sword Art Online: Fatal Bullet”, “Code Vein”, “Gundam Versus”. Bandai sarà presente con titoli e postazioni anche nei padiglioni Cavallerizza e Everyeye. Assolutamente da provare Dragon Ball Fighterz, picchiaduro ispirato alla saga di Akira Toryama che si preannuncia veramente divertente.

Insomma, le cose da fare non mancano, ovviamente il punto d’incontro per gli amanti dei videogiochi sarà il padiglione Cavallerizza, in cui non mancheranno anche altri sviluppatori, come Warner Bros. e negozi di periferiche, gadget e videogiochi.

 

     
 
 

DATABASE PRETI PEDOFILI | DATABASE SITI FAKE | CHI SIAMO | ISCRIZIONI

 

Licenza Creative Commons

 

 

 

 

 

Crediti :

Wired

Categorie
Cultura Generale

Detective presso Computer Crime Research Center. Investigazioni Roma.
Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni
Seminario Analisi del Crimine Violento Università di Roma

Nessun Commento

Replica al Commento

Per commentare come utente registrato puoi connetterti tramite:




*

*

  • Superman

    Nel giugno del 1938 fa la sua prima apparizione Superman, il capostipite di tutti i super eroi. Pubblicato nel primo numero dell’albo “Action Comics” (della Detective Comis), ben presto ottenne uno...
  • Tutte le bufale su Halloween

    Halloween è molto di più di più che una buona occasione per vestirsi in modo stravagante. È  una festa molto antica e complessa, che da generazioni cattura l’immaginazione molti popoli, soprattutto (ma non...
  • La fenomenologia del somaro, un estratto dal nuovo libro di Roberto Burioni

    Ha una pagina da oltre 300mila fan, su cui continua a parlare di vaccini e scienza. Il virologo dell’università Vita-Salute San Raffaele di Milano Roberto Burioni è stato in prima linea...
Lista Siti fake
Preti Pedofili
Libere Donazioni

TI POTREBBE INTERESSARE