Contattaci

Comunicati BdS

Attenti alla pubblicità della pagina Dott.ssa Maria Papavasileiou “Dieta Personalizzata”

Pubblicato

il

In merito a questo articolo inerente alla signora Maria Papavasileiou , ringrazio pubblicamente tutte le persone che mi hanno inviato messaggi di solidarietà dopo avere saputo che sono stato diffidato dal legale della signora Maria Papavasileiou per avere scritto questo articolo. Mi hanno contattato persone fra cui avvocati e finanziatori in caso di spese legali che dovrò supportare. Il mio intento è quello di non rimuovere questa pagina e se una rimozione dovrà esserci dovranno farlo terze persone di forza. La diffida che ho ricevuto l’ho pubblicata a fondo articolo seguita dalla mia risposta. Da parte mia ho evidenziato che la signora Maria Papavasileiou non è un medico e per fare diete personalizzate bisogna essere medici, ho evidenziato che il video proviene e linka non alla pagina del profilo della signora Maria Papavasileiou ma alla pagina della sua attività “Dieta Personalizzata”. 

I punti contemplati nel mio articolo non infrangono nessuna dignità della persona e sono i seguenti:

  • La Signora Maria Papavasileiou NON PUO’ fare diete personalizzate per il semplice motivo che non è un medico
  • La medicina ortomolecolare non esiste nella scienza medica che la disconosce
  • La salute va tutelata soltanto dai medici nelle relative specializzazioni
  • La dieta vegana non è riconosciuta dalla medicina che ne afferma la pericolosità
  • Il tumore va curato soltanto dagli oncologi

L’articolo 348 del Codice Penale recita:

Chiunque abusivamente esercita una professione (1), per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato [2229] (2), è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da centotre euro a cinquecentosedici euro.

Note
(1) Il requisito dell’abusività richiede che la professione sia esercitata in mancanza dei requisiti richiesti dalla legge, come ad esempio il mancato conseguimento del titolo di studio o il mancato superamento dell’esame di Stato per ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione. Integra il reato anche la mancata iscrizione presso il corrispondente albo.

(2) La Corte Costituzionale ha respinto la questione di legittimità costituzionale della norma in esame rispetto ai principi di tassatività e determinatezza con la sen. 27 aprile 1993, n. 199, che però ha al contempo affermato la natura di norma penale in bianco, in quanto necessita, a fini integrativi, del ricorso a disposizioni extra penali che stabiliscono i requisiti oggettivi e soggettivi per l’esercizio di determinate professioni.

È utile ricordare che la signora Maria Papavasileiou è sedicente esperta di medicina ortomolecolare in pratica una pseudoscienza disconosciuta dalla medicina e che non è stata sottoposta o non ha superato le verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico.

Non essendo medico non può prescrivere diete personalizzate di alcun tipo.

CHI PUO’ PRESCRIVERE DIETE?

riporto letteralmente da Dietoterapia E Nutrizione Clinica:

Solo il MEDICO e il BIOLOGO possono occuparsi di nutrizione umana, fare diete e prescrivere integratori, attenzione ai “nutrizionisti” abusivi e ai fantomatici esperti.
Chiedete sempre al professionista cui volete affidarvi per perdere peso o migliorare la vostra salute o la vostra fitness attraverso l’alimentazione se è abilitato dalle legge a fare il dietologo/nutrizionista.
Il DIETISTA è un professionista tecnico-sanitario specificamente formato che può fare diete personalizzandole solo se precedentemente prescritte da un medico.
La professione del nutrizionista è una professione che richiede una preparazione scientifica di livello universitario.
Elenco alcune delle professioni che NON POSSONO elaborare diete o fare il lavoro del nutrizionista e che se lo facessero commetterebbero ESERCIZIO ABUSIVO DI PROFESSIONE e sarebbero passibili di denuncia.
Le professioni sotto riportate potrebbero a vario titolo occupandosi di benessere, estetica, salute, cura e commercio di prodotti dimagranti, farsi “tentare” dalla voglia di mettersi a dare diete o di svolgere il lavoro del nutrizionista, ma va chiarito che non possono farlo.
– farmacista (consiglia integratori ma non può prescrivere diete)
– tecnologo alimentare (solo educazione alimentare non personalizzata)
– personal trainer
– istruttore laureato in scienze motorie
– fisioterapista
– infermiere
– naturopata
– estetista
– chimico
– psicologo
– consulenti/venditori di prodotti o integratori per dimagrire
Una dieta è tale se vengono indicate per ISCRITTO anche solo una delle seguenti:
– indicazioni del singolo alimento da mangiare
– indicazione/ripartizione di alimenti nei pasti in cui consumarli
– le quantità precise (grammature degli alimenti)
Il vero professionista della nutrizione abilitato ad elaborare diete o piani alimentari PERSONALIZZATI in forma scritta è il MEDICO NUTRIZIONISTA, il BIOLOGO NUTRIZIONISTA o il DIETISTA, ma solo quest’ultimo può farle per sani e malati previa prescrizione medica.
Le schede alimentari di quelle che circolano in palestra sono DIETE che vengono “personalizzate” il più delle volte da istruttori fitness o di body building.
Queste persone elaborandole e consegnandole alla clientela svolgono esercizio abusivo di professione e non hanno alcuna abilitazione e competenza ad occuparsi e seguire l’alimentazione dell’uomo tanto meno dello sportivo anche sano.
Perciò in guardia, e denunciare può essere un modo per inibire l’abusivismo e tutelarsi.
Come capirlo? Semplice.

Bene, la Papavasileiou non può gestire pagine su diete personalizzate, non può dare consigli riservati ad un medico, non può abbozzare diete personalizzate per il semplice fatto che non è un medico. Sebbene la Signora Maria Papavasileiou tramite il suo legale affermi di non avere mai vantato titoli medici, l’uso di un video in cui un soggetto afferma di guarire dal cancro (video ora non più presente nella pagina della signoraMaria Papavasileiou)  , linkato alla pagina dell’attività della Signora Maria Papavasileiou con tanto di foto e camice bianco spinge gli utenti a cadere in fraintendimenti. Da qui il mio allertare.

Preciso che non conosco la signora Maria Papavasileiou, non ho quindi motivo di redarre questo articolo che non sia quello di difendere la scienza dall’enorme disinformazione che arreca la pseudoscienza tramite l’eco informatica.

In ultimo, al legale della sSgnora Maria Papavasileiou ho da tempo replicato all’email contenente la diffida dato la mia disponibilità a pubblicare le ragioni della sua assistita in caso avesse volontà di smentirmi. Ad oggi non ho avuto alcuna risposta (come da prassi…).

Marco Dimitri

L’articolo

Periodo natalizio, il 26 dicembre nel momento in cui sto scrivendo.  Di nuovo circola in rete e sui social network un video che incorporo in fondo a questo articolo.
Nel video si vedono un uomo ed una donna molto simpatici, i due mostrano a turno dei cartelli che narrano la loro storia d’amore, di come si sono conosciuti ed abbiano preso un caffè, delle loro gite romantiche, del tumore che la donna ha avuto e da cui lentamente e con pazienza è guarita.

Fino a qua nulla di male, anzi, il video è carico d’amore e di speranze per tutti ed è condito da un sottofondo di musica natalizia. Non si capisce il motivo della diffusione del video perchè, in fondo, sono intimità personali dei due protagonisti.

Ora attenzione, vediamo CHI ha inserito il video ed il suo probabile scopo:

Il video è stato proprio proposto dalla pagina Facebook “Dieta Personalizzata” e, se clicchiamo sul link, vediamo che la pagina in questione è gestita dalla Dott.ssa Maria Papavasileiou  dietista specializzata in Alimentazione naturale, vegetariana – vegana – cruelty free, programmi dietetici e medicina ortomolecolare. (ho copiato ed incollato le credenziali dalla sua stessa pagina Facebook).

Quello che appare evidente è che non ha un titolo inerente all’oncologia, la diffusione del video appare impropria e pare quasi mirata ad associare il nutrizionismo vegano alla guarigione dei tumori. Ora non so se i due protagonisti del video siano a conoscenza dell’uso del loro video per aumentare consensi nella pagina che pubblicizza l’attività di questa dottoressa, non so nemmeno se la dottoressa Dott.ssa Maria Papavasileiou  abbia diffuso il video per sentimento personale o per promuovere click nella sua pagina, quello che so è che NON ESISTE alcuna relazione tra alimentazione vegana e guarigione dai tumori, questo è riconosciuto dalla scienza ufficiale così come la stessa scienza (ricordo a tutti che la scienza è solo UNA e non esistono altre scienze “fai da te”). Addirittura l’alimentazione vegana NON è riconosciuta dalla medicina, anzi, è stata spesso causa di morte di alcuni pazienti come nell’articolo a questo LINK in cui è presente un fatto di cronaca in cui un bambino è morto proprio a causa della dieta vegana che lo a condotto ad uno stato di denutrizione e delle cure omeopatiche.

Anche le specializzazioni di questa dottoressa non sono specializzazioni scientifiche reali, ad esempio guardando su Wikipedia la medicina ortomolecolare di cui la dottoressa vanta specializzazione non è riconosciuta dalla medicina (link a Wikipedia)

Ma non è tutto, la dottoressa Maria Papavasileiou  NON APPARE NELL’ORDINE DEI MEDICI, se inseriamo il suo nome nel modulo di ricerca dell’ordine dei medici  la signora Maria Papavasileiou  non appare, provate anche voi cliccando questo link.

Fa abbastanza specie vedere un medico (sedicente a quanto pare) utilizzare video che raccolgono un mare di condivisioni, relative ai soli due soggetti che lo interpretano e non certo per l’attività di questa dottoressa, per promuovere argomenti delicati relativi alla nutrizione che sono addirittura disconosciuti dalla scienza medica.

Devo ricordarvi che in letteratura ci sono diversi casi di tumori regrediti spontaneamente e che la nutrizione vegana non ha alcun influsso sulle guarigioni. La stessa alimentazione vegana è riconosciuta scientificamente come estremamente dannosa perchè priva di vitamina B12 fondamentale per l’organismo umano. L’unica alimentazione completa e salutare riconosciuta dalla medicina è quella legata alla dieta mediterranea, di seguito la piramide alimentare contemplata dalla medicina seria (un click per ingrandire l’immagine).

Maria Papavasileiou

Se analizziamo la pagina della  Dott.ssa Maria Papavasileiou possiamo notare come sembri più una pagina di ricette per cucina che una pagina medica, bisogna prendere la sana abitudine di cercare sempre e comunque le fonti mediche onde evitare di creare danni alla nostra salute o intraprendere diete antiscientifiche o dannose.

Anche l’amore per gli animali è importanti, studi ufficiali hanno evidenziato come la stessa alimentazione vegana provochi più uccisioni di animali di quella onnivora (guardate questo link).

Attenti anche agli alimenti biologici perchè biologici non sono, come è dimostrato dalle recenti indagini di polizia tiportate a questo link.

Non lasciatevi incantare dal contenuto di un video o da immagini condite da testi accattivanti, prima di condividere e creare danni seri cercate di sondare sempre e comunque le fonti scientifiche serie. Per colpa della diffusione di materiali non idonei sono morte delle persone, sono morti dei malati, sono morti di denutrizione dei bambini.

Marco Dimitri

UPDATE:

In data 17 02 2015 ricevo un’email con una diffida da parte dell’avvocato della Signora  Maria Papavasileiou dove in sostanza mi viene gentilmente richiesto di oscurare l’articolo.
Ho deciso di non adempiere a questa richiesta in quanto sono convinto di non avere infranto nessun codice. La mia risposta comunque è in fondo alla diffida e lascio ai lettori l’opinione finale.

OGGETTO: diffida alla immediata rimozione del post inerente la mia persona, pubblicato sulla Vostra pagina online in data 26 dicembre 2014 e intitolato “Attenti alla pubblicità della pagina Dott.ssa Maria Papavasileiou – Dieta Personalizzata – ecco il perché”.
Ricevo espresso incarico dalla Dott.ssa Maria Papavasileiou, di rappresentarVi quanto segue.

PREMESSO

-Che in data 11 febbraio c.a. la Dott.ssa Maria Papavasileiou veniva a conoscenza dell’avvenuta pregressa pubblicazione sulla Vostra pagina online, facente data 26 dicembre 2014, di un articolo intitolato “Attenti alla pubblicità della pagina Dott.ssa Maria Papavasileiou –Dieta Personalizzata- ecco il perché”;

-Che il contenuto del suddetto articolo faceva riferimento esplicito ad una pagina Facebook gestita ed amministrata dalla mia assistita;

-Che veniva istaurata una “querelle” su un presunta duplice finalità di carattere pubblicitario, piuttosto che per puro sentimento ed ammirazione dei due protagonisti, della condivisione di un video youtube, intitolato “M. e R. due persone speciali che ci mandano questo messaggio di auguri”.

-Che si riferiva falsamente, di come la Dott.ssa Maria Papavasileiou avesse millantato e pubblicizzato il possesso di titoli professionali, da lei mai né divulgati, né pubblicizzati.

-Che si riferiva del pari falsamente, di come la professionista avesse pubblicizzato presunte finalità curative di cellule tumorali della dieta personalizzata da lei proposta;

-Che si additava la pagina professionale Facebook gestita dalla predetta come “una pagina di ricette da cucina”.

-Che l’articolo registrava immediatamente un elevato numero di visualizzazioni, commenti e condivisioni;

CONSIDERATO

-Che quanto riportato nell’articolo in oggetto non corrisponde a verità.

-Che lo scritto, con carattere diffamante, è lesivo dell’immagine personale e professionale della dottoressa Papavasileiou;

-Che alcun titolo professionale diverso da quelli effettivamente conseguiti è stato da costei mai millantato, né pubblicizzato;

-Che la condivisione da youtube del video “M. e R. due persone speciali che ci mandano questo messaggio di auguri” è stata effettuata per puro sentimento ed ammirazione nei confronti dei protagonisti e non per speculare subdolamente della toccante registrazione;

-Che lo scritto di cui si fa menzione, dato l’elevato numero di visualizzazioni e condivisioni, sarà senz’altro foriero di sicure ripercussioni sull’attività lavorativa della dott.ssa Papavasileiou, danneggiandone l’immagine professionale.

Tutto ciò premesso e considerato, V’invito e diffido a voler provvedere quanto pima all’ immediata rimozione dello scritto in oggetto dalla Vostra pagina online. In mancanza e senza ulteriore avviso, sarà costretta ad adire a competenti sedi, al fine di far valere le mie ragioni, con annessa richiesta di risarcimento e spese a Vostro totale carico.

Roma, addì 17/02/2015

La mia risposta al legale della signora Maria Papavasileiou:

Gentile avvocato, lo scopo principale della nostra realtà è quello di fare luce sulle Incongruenze e sugli inganni di carattere scientifico rivolto al sociale.

La Sua assistita non risulta essere un medico, almeno non vi è traccia nell’Ordine dei Medici italiano o estero.

Promuovere video o testi  rivolti a persone malate di cancro il cui epicentro è “guarire con l’alimentazione” è scientificamente una truffa oltre che moralmente antiestetico.

Nessuna delle argomentazioni in cui la Sua assistita vanta di essere “dottoressa” è riconosciuta dalla scienza.

Declino quindi il Suo gentile invito perché non è presente nell’articolo da me scritto alcun fatto non reale o passibile di querela, tantomeno presumere il collegamento di un video rivolto a quelle persone che si sono ammalate di cancro all’attività di una persona non in possesso di titoli medici non può essere considerato reato ma dovere civico di ogni cittadino.  Presumere non è reato ed ancora di più non lo è se basato su argomentazioni testè riportate.

Saluti

Marco Dimitri

Ad ogni buon conto e per deontologia pubblico il Suo gentile invito e la mia risposta nella pagina in cui è presente l’articolo.

 IN CONCLUSIONE

Trovo un po’ strano avere ricevuto una diffida alla rimozione immediata di questo articolo (che ovviamente non ho rimosso) perchè un legale dovrebbe conoscere che la salute va gestita da medici iscritti all’Ordine. Il video non lincava al profilo Facebook della signora Maria Papavasileiou ma linkava alla pagina Facebook dell’ ATTIVITA’ della signora Maria Papavasileiou, personaggio che si presenta con tanto di camice bianco ed il titolo “dottoressa” e che facilmente può trarre in inganno gli utenti. Mettiamo il caso che io, sprovveduto, capito in una pagina che tratta di diete personalizzate e vedo che chi la gestisce ha il camice bianco ed il titolo di dottore, mi fido, magari non conoscendo che la medicina ortomolecolare è una pseudoscienza e non può per legge costituire materiale per una dieta personalizzata. Eiste una gigantesca ed insormontabile differenza tra personali convinzioni e scienza, la personale convinzione non è materia con cui trattare la salute degli altri, la scienza risponde alla logica del metodo scientifico di Galileo ed è quindi un dato concreto di ripetitività dei risultati di un esperimento annotato.

Comunque, sempre, per qualsiasi questione di salute, chiedete al vostro medico, non lanciatevi nelle mani di chi non ha titoli.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia una recensione

Per commentare puoi anche connetterti tramite:




avatar
  Iscriviti  
Notificami

Comunicati BdS

Le teorie del complotto? Non si fermano nemmeno davanti ai bambini. La foto è reale

Ogni strage, ogni incidente, tutto ciò che viene presentato in un contesto, vuoi politico, vuoi religioso, viene recepito da una forma di stupidità popolare come un complotto.

Pubblicato

il

Ci risiamo, ennesima strage, ennesima teoria del complotto che non risparmia nemmeno i bambini.  Ora le morti in mare sarebbero tutte finte, i cadaveri? Dei manichini.  A che pro? La gente crede di essere così importante tanto che i governi sono disposti a tutto per loro, pure a simulare la realtà con attori, manichini,  tutto in segreto ma, sbadati… dimenticando le foto che provano un complotto?

Questa foto sta diventando virale,  è impressionante come l’ingenuità popolare arrivi a credere a cose impossibili. Del resto, ricordiamolo, anche per la strage di Nizza iniziarono a girare foto con grandi scritte gialle in cui veniva affermato che tutte le vittime fossero manichini, il camion fosse guidato dalla CIA ed altre cazzate che solo una mente con bisogno d’aiuto può credere.

La prima foto è chiaramente  ritagliata ed incollata, i fari non illuminano i due soccorritori, anzi i due soccorritori verrebbero ripresi in controluce. Inoltre tutti sanno che per i vari fotomontaggi lo sfondo deve essere verde, un colore che viene poi rimosso  in fase di montaggio e sostituito con uno sfondo.

La seconda foto purtroppo è reale

Da notare l’errore di ritaglio della gamba del soccorritore di destra, la mancanza di illuminazione sui  tre soggetti.

Ed ora, per sanare ogni dubbio vi mostriamo il video del soccorso in mare. Il video non è adatto a persone impressionabili.

 

La posizione innaturale del piccolo cadavere è dovuta al rigor mortis, un cadavere diventa rigido  come il marmo mantenendo l’ultima posizione.

In ultimo cosa sarebbe stato secondo i complottisti, un’azione della sinistra per riversare la colpa sul Ministro degli Interni Matteo Salvini quando il naufragio è avvenuto in acque libiche?

 
  

Licenza Creative Commons

Help Chat 
Continua a leggere

Comunicati BdS

Solidarietà al Prof. Roberto Burioni

Non solo il Ministro degli Interni Si comporta da Ministro della Sanità, ora scende in campo anche il Codacons che chiede addirittura la radiazione dall’Albo

Pubblicato

il

Le dichiarazioni offensive e non costruttive sarebbero queste? “No, Ministro Salvini dieci vaccini non sono inutili e tantomeno dannosi. Sono gli stessi vaccini che vengono usati con identici tempi e identici modi in tutto il mondo. Sono i dieci vaccini che hanno salvato e salvano, in tutta sicurezza, milioni di vite“.

“Ministro Salvini lei ha detto una cosa non rispondente al vero, perché quelli che riporto io sono fatti, suffragati da dati scientifici solidissimi. Quella che ha detto è una bugia, una bugia pericolosissima. E che a dirla sia chi ha la responsabilità della sicurezza del mio paese è una cosa che mi preoccupa molto“.

Adesso i risultati scientifici pubblicati devono essere opinioni di confronto tra parti? Perchè leggo nell’atto di accusa “… contrarie ad ogni confronto costruttivo con le famiglie su un tema delicato come le vaccinazioni“. Nonostante il Prof. Burioni abbia scritto interi libri ed interi articoli cercando di semplificare il più possibile il tema vaccinazioni rendendolo comprensibile con degli esempi logici a tutte le famiglie, il Codacons nell’atto non cita l’immenso lavoro svolto dal Prof. Roberto Burioni, anzi, si spinge oltre  facendo capire che i traguardi scientifici devono essere opinabili e soggetti al dialogo con le famiglie.  Immaginate se fosse un cardiochirurgo, dovrebbe chiedere “Cari parenti e cara famiglia del malato sotto anestesia, secondo voi è meglio che incida qua oppure qua? Che faccio tampono?” Una simile stupidaggine può essere partorita solo dal Codacons. Altra cosa, vi ricordate di quante famiglie scesero in piazza per sostenere il Metodo Stamina? . Ad ognuno il proprio ruolo.

Se la strategia politica del Ministro dell’Interno Matteo Salvini consta  nell’uso dell’ignoranza popolare e della psicosi contro i vaccini (nata da una famosa bufala) per  prendere più voti a spese della salute pubblica, direi proprio  che non c’è nulla  che egli possa lamentare, specialmente quando un immunologo  lo ammonisce.  Del resto Salvini non è un medico, Burioni si.

 
  

Licenza Creative Commons

Help Chat 
Continua a leggere

Comunicati BdS

Crociere e Crociate

Sembra di assistere ad una guerra religiosa, cattolici vs. islamici

Pubblicato

il

Quello che non mi convince di questo “governo del cambiamento” è che tutti i ministri che lo compongono sono dei fondamentalisti cattolici, non c’è nulla nel piano politico, in questo caso un contratto tra Lega  e M5S, a garanzia della laicità. I vari tentativi visti finora sono volti ad arginare l’Islam organizzando  la chiusura di moschee, impedendo sbarchi di ogni tipo tramite la chiusura dei porti. Ma di questo nessuno fa cenno. Perchè non chiedere la completa laicità invece di mantenere due monoteismi che hanno la PRETESA di gestire la nostra vita, le nostre famiglie, la nostra ricerca scientifica?

Siamo nel 2018 ed ancora si mira a costituire famiglie di stampo tradizionale dove la donna non può e non deve abortire, anzi… L’invito a sfornare più figli. Una catena di montaggio che solo delle menti inebriate dal fumo dell’incenso possono ipotizzare o arrivare ad imporre.

Gli altri tipi di amore, l’omogenitorialità, le famiglie arcobaleno, vengono viste ed etichettate come “schifezze” da  uno che oggi ricopre la carica di ministro della famiglia.

Nonostante le promesse che le idee personali non appartengano al contratto di governo, bisogna  pensare al tipo di cervello che andrà a gestire un operato molto delicato.

Non vedo cosa ci sia di nuovo, più che altro  se c’è un cambiamento è una regressione a 360°.

Addirittura un ministro alla salute che trova  inutile l’obbligo alle vaccinazioni.

La vicenda Aquarius

Un’ipocrita guerra in cui le propagande politiche  hanno  strumentalizzando “poveri bimbi e mamme incinta abbandonati in mare”. In realtà nessuno è stato abbandonato, la nave Aquarius è una nave di ricerca e soccorso, venne classificata dalla Germanischer Lloyd come classe di rompighiaccio E2 ed utilizzata principalmente nel Mare del Nord centrale e nell’Atlantico settentrionale. Grazie alla sua progettazione, la nave è eccezionalmente idonea alla navigazione anche in condizioni di tempo avverso. Inoltre l’Aquarius è scortata da cinque navi della Marina, ha medici a bordo, ha cibo ed acqua.  Matteo Salvini poteva però risparmiare la triste frase che i migranti satanno facendo una crociera.

Vero non possiamo essere l’unico paese ad accogliere clandestini, migranti, richiedenti asilo.

Abbiamo fatto molto in passato ed è giusto che l’Unione Europea contribuisca.

Questo almeno per quanto riguarda i rifugiati, ovvero i richiedenti asilo a cui è stata riconosciuta la condizione di rifugiato.

Questo ha tirato fuori il meglio del sadismo italiano dove tutti gli immigrati vengono visti come delinquenti, notizie fake, anche pesanti, “Un nigeriano ha stuprato una bimba di 12 anni” , “Un immigrato ha pestato a sangue un poliziotto…”, notizie false che il popolo del web non controlla ma si limita a condividere alimentando l’odio razziale.

Papa Francesco che ha sempre da blaterare su tutto, in questi ultimi giorni  non ha detto nulla, sui porti chiusi il silenzio vaticano.

Sarà inevitabile la guerra santa?

Intanto la laicità viene aggredita, i crocifissi piantati di forza negli uffici pubblici, nelle scuole. Anche questo è un abuso.

Terrorismo

Per quello che riguarda l’ISIS, la propaganda utilizza la Rete Internet come metodo di reclutaggio di pazzi ed affini, spesso lupi solitari che adempiono alla propaganda e si dichiarano soldati. L’abbiamo visto con Anonymous alla chiusura di quasi un migliaio di account Twitter dell’Isis.

Comunque … Non sono mai stati privilegiati gli italiani “prima gli italiani…” ma dove, siamo in teocrazia!

 
  

Licenza Creative Commons

Help Chat 

 

Continua a leggere

Newsletter

Comunicati BdS

Commenti più votati

  • 9 February 2018 by Giovanni Darko

  • 1 March 2018 by Graziella Di Gasparro

2

Tesla nello Spazio, smontiamo le obiezioni dei terrapiattisti

c’è bisogno di dare retta ai dementibiblici?
  • 20 February 2018 by

2

Tesla nello Spazio, smontiamo le obiezioni dei terrapiattisti

Sul serio c’è gente che pensa che la terra sia ...
  • 17 February 2018 by Simona Masini

2

I nanorobot sono in grado di distruggere ogni tipo di tumore

Trovi qualcosa qua : https://www.bambinidisatana.com/arrivo-la-pillola-inverte-linvecchiamento/
  • 14 February 2018 by Bambini di Satana

I più letti

Loading...