Contattaci

Comunicati BdS

Non il virus ma la gente. Tutti virologi in 5 giorni

Non neghiamo che una buona fetta di cretini violava il coprifuoco, usciva di casa nonostante il decreto, sbraitava e chiedeva i documenti ai poliziotti. Questo perchè l’articolo 13 della Costituzione,cittadini conoscono l’art. 13 che sancisce la libertà personale.

Pubblicato

il

Orthocoronavirinae è una sottofamiglia di virus, noti anche come coronavirus, della famiglia Coronaviridae, del sottordine Cornidovirineae, dell’ordine Nidovirales. In passato era classificata come genere.

È suddivisa nei generi (in passato sottogeneri) AlphacoronavirusBetacoronavirusGammacoronavirus e Deltacoronavirus. Questi includono genogruppi filogeneticamente compatti di RNA avvolto, a senso positivo, a singolo filamento e con un nucleocapside di simmetria elicoidale. Alphacoronavirus e Betacoronavirus derivano dal pool genico dei pipistrelli. ( Wikipedia )

La “dimensione genomica” dei coronavirus varia da circa 26 a 32 kilobasi, straordinariamente grande per un virus a RNA Il loro numero sta crescendo rapidamente con diversi nuovi coronavirus scoperti di recente, tra cui MERS-CoV scoperto nel 2012 e SARS-CoV-2 scoperto nel 2019 a Wuhan, in Cina. ( Vikipedia )

marco dimitri

I primi casi hanno coinvolto principalmente lavoratori del mercato umido di Wuhan in Cina, in cui si vendevano pesce e altri animali, anche vivi. Nelle prime settimane di gennaio 2020 gli scienziati hanno individuato in questi soggetti un nuovo coronavirus, designato SARS-CoV-2 (coronavirus 2 da sindrome respiratoria acuta grave), risultato essere simile almeno al 70% della sua sequenza genica a quella del SARS-CoV. Alla fine del gennaio 2020 non erano ancora state ben determinate le caratteristiche del virus, sebbene fosse accertata la capacità di trasmettersi da persona a persona, e permanevano incertezze sulle esatte modalità di trasmissione e sulla patogenicità (la capacità di creare danno). La malattia associata è stata riconosciuta con il nome di COVID-19.

La prima segnalazione attribuibile al nuovo virus è avvenuta il 31 dicembre 2019, ma già l’8 dicembre sono comparsi i primi pazienti con malattia sintomatica. Il 1º gennaio 2020 le autorità hanno disposto la chiusura del mercato e l’isolamento di coloro che presentavano segni e sintomi dell’infezione.

Il primo decesso confermato risale al 9 gennaio 2020. Al 28 gennaio 2020 si registravano più di 4 600 casi di contagio confermati in molti paesi del mondo e 106 decessi mentre il 15 febbraio tali dati erano già saliti a 49 053 casi e 1 381 decessi. A partire dal 23 gennaio 2020, Wuhan è stata messa in quarantena con la sospensione di tutti i trasporti pubblici in entrata e in uscita dalla città, misure che il giorno seguente sono state estese alle città limitrofe di Huanggang, Ezhou, Chibi, Jingzhou e Zhijiang. Ulteriori limitazioni e controlli sono stati adottati in molte zone del mondo.

I pazienti accusano sintomi simili all’influenza come febbre, tosse secca, stanchezza, difficoltà di respiro. Nei casi più gravi, spesso riscontrati in soggetti già gravati da precedenti patologie, si sviluppa polmonite, insufficienza renale acuta, fino ad arrivare anche al decesso. I pazienti presentano anche leucopenia e linfocitopenia. Dalla metà di gennaio 2020 è disponibile un test per effettuare la diagnosi di infezione da SARS-CoV-2, ma al momento sono in fase di ricerca e sperimentazione cure e vaccini specifici. Le guarigioni sono spontanee e i trattamenti sono principalmente volti a gestire i sintomi e a supportare le funzioni vitali.

Marco Dimitri

Marco Dimitri

In questi periodi si leggono e si vedono i testi ed i video contenenti le dichiarazioni più stupide.

La gente che fino a ieri ha fatto il meccanico, l’arrotino e l’ombrellaio, lo spazzacamino, si è trasformata in virologa, immunologa.

Non neghiamo che una buona fetta di cretini violava il coprifuoco, usciva di casa nonostante il decreto, sbraitava e chiedeva i documenti ai poliziotti. Questo perchè l’articolo 13 della Costituzione,cittadini conoscono l’art. 13 che sancisce la libertà personale.

Dimenticano però che l’art 120 recita: “Il Governo può sostituirsi a organi delle Regioni, delle Città metropolitane,
delle Province e dei Comuni nel caso di mancato rispetto di norme e trattati internazionali o della normativa comunitaria oppure di pericolo grave per l’incolumità e la sicurezza pubblica, ovvero quando lo richiedono la tutela dell’unità giuridica o dell’unità economica e in particolare la tutela dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali, prescindendo dai confini territoriali dei governi locali. La legge definisce le procedure atte a garantire che i poteri sostitutivi siano esercitati nel rispetto del sussidiarietà e del principio di leale collaborazione.

Quindi, se sussiste un pericolo per se stessi e per gli altri, a scopo di tutela il Governo può tenervi in casa (bombe, sostanze tossiche, incendi pandemie ecc.). Non entro nel merito di lavoro, commercio, guadagni, ma la pandemia ha la priorità, la vita umana ha la priorità.
Una pandemia che sta ancora mietendo vittime nel mondo. Più che la salute pubblica sembra interessi il guadagno. Ai lavoratori, ai medici morti sul lavoro, ai pazienti deceduti pare che a nessuno interessi nulla. Altro che Stato di polizia, questo è il risultato di poveri mentecatti che durante una pandemia se ne sbatte portandosi dietro virus su virus. Il Governo non può prendersi la briga di lasciarvi in mezzo al pericolo.

Se siamo qua vivi e vegeti lo dobbiamo ai vaccini che hanno debellato malattie terribili, tifo, peste, colera, autismo. Quindi è inutile che gridiate o che cerchiate un capro espiatorio.

In ultimo, la terapia al plasma da buoni risultati sulle persone infette, offre anche una discreta copertura, però ha dei costi e può trasmettere eventuali virus che nemmeno il donatore sapeva di avere.

Resta il fatto che i vaccini nascono per addestrare gli anticorpi e sono più che testati e sicuri.
Come sempre non mancano i no-vax che decidono di non vaccinare i membri della propria famiglia e di uccidere le persone immunodepresse.

E che dire di uno strillone come Vittorio Sgarbi che non crede al coronavirus ed asserisce arbitrariamente che si tratti di influenza, attaccando uno dei più grandi ricercatori quale è il prof. Roberto Burioni. In seguito allìimmenso numero di morti Sgarbi si scusò affermando di essere stato influenzato da un ciarlatano.
Eppure basterebbe dare il proprio 5 x 1.000 alla ricerca scientifica, basta avere attrezzature atte al trattamento delle funzioni respiratorie principali, invece questi soldi vengono donati altrove.

Riepilogando: “chi se ne frega della pandemia, usciamo ugualmente alla faccia delle case farmaceutiche”, “andiamo a prendere in giro vigili e poliziotti”. Si anche loro sono operai, un organo esecutivo, ma non lo capiscono, continuano ad incolpare il governo (come se il governo fosse un’insetticida ed avesse la bacchetta magica). Quello che stanno pagando sono errori di una parte del popolo, non certo errori di governo (qualsiasi sia il governo in carica).

Intanto chiese , santuari come, per esempio, Lourdes sono state chiusi per pandemia e le cerimonie trasmesse in TV, finchè qualche complottista ha messo da parte la Terra piatta per prendersela col 5G.


Licenza Creative Commons





Detective presso Computer Crime Research Center. Investigazioni Roma. Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Seminario Analisi del Crimine Violento Università di Roma

Clicca per commentare
0 0 vote
Vota articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bufale

Bill Gates prevede circa 70.000 morti per il suo vaccino “una cifra dopotutto accettabile” avrebbe detto

Nonostante sia una bufala inventata da negazionisti e No_vax, la f”notizia” continua a girare in rete.

Pubblicato

il

Nonostante Bill Gates non stia simpatico a molte persone, tanto da ricevere una torta in faccia, la simpatia e l’antipatia c’entrano molto poco.

marco dimitriOggi nel mirino sono ancora una volta i vaccini.

Si autoproclamano, ribelli, avversari di una “dittatura sanitaria” tutti in accordo per il mondo con lo scopo di creare un “nuovo ordine mondiale” anche se a memoria d’uomo un ordine mondiale nessuno l’ha mai visto.

Sono persone di ogni età e, più che ribelli, sono dei “pasticcioni”, non avendo nessuna cognizione scientifica, se la inventano. Complicano ancora di più una situazione già complessa.

Ecco cosa dice il famoso sito Bufale.net

Chi racconta la bufala si contraddice nel contenuto

Il problema di Essere Informati e dei suoi lettori è che all’interno del pezzo è presente un virgolettato che contraddice l’allarmismo riportato nel titolo. Durante il suo intervento alla CNBC, infatti, il fondatore della Microsoft nonché principale bersaglio della lotta senz’armi dei complottisti ha detto qualcosa che è ben diverso dall’interpretazione proposta dagli autori di Essere Informati.

Questo è quanto riportato da Essere Informati:

“Abbiamo … sai … uno su diecimila … ha … effetti collaterali. Ecco … sai … molto di più. Settecentomila … ah … sai … persone che ne soffriranno. Quindi, capisci davvero la sicurezza su scala gigantesca in tutte le fasce d’età – sai. È molto, molto difficile prendere quella decisione definitiva nel dire, andiamo a dare questo vaccino a tutto il mondo, inoltre, i governi dovranno essere coinvolti perché ci saranno alcuni rischi e indennizzi necessari prima che possa essere deciso a livello sovranazionale”.

Da quanto “effetti collaterali” è sinonimo di “morte”? Da mai, perché tale associazione è frutto della fantasia degli autori di Essere Informati e di tutti gli altri siti di disinformazione che dall’estate hanno lanciato questa bufala.

Tra le fonti non compare la vera fonte

Gli autori di Essere Informati chiudono l’articolo con una serie di fonti.

Ragioniamo insieme: se le conclusioni riportate dagli autori arrivano da una dichiarazione rilasciata da Bill Gates alla CNBC, perché tra le fonti non troviamo la CNBC? Soprattutto: si parla di un video, ma il filmato non viene incorporato all’interno dell’articolo. Per fortuna il video esiste, è in rete ed è consultabile (e incorporabile) dal canale YouTube ufficiale della CNBC Television. Il servizio è stato caricato il 9 aprile 2020.

Il segmento che ci interessa incomincia dal minuto 3.

“Abbiamo bisogno di un vaccino che funzioni per gli anziani, perché sono la fascia più a rischio. E per farlo funzionare tra gli anziani abbiamo bisogno di rincarare la dose, senza per questo sviluppare effetti collaterali. Anche se avessimo un solo caso di effetti collaterali ogni 10mila dosi, vorrebbe dire che ne soffrirebbero circa 700mila persone“.

Effetti collaterali, appunto, non morti. Al contrario di quanto sostengano gli autori di Essere Informati emerge tutt’altro che il cinismo di Bill Gates, bensì una preoccupazione per gli effetti collaterali cui potrebbero essere esposti gli anziani, se non si prestano tutte le attenzioni alla sperimentazione del vaccino.

Una bufala di cui gli stessi autori si vergognano, evidentemente

La scelta di non inserire il video né il link originale nell’articolo può voler dire soltanto una cosa: gli autori sanno di raccontare (o riprendere, visto che i colleghi di Butac e Facta a luglio segnalavano che la bufala arrivava da altre fonti) una bufala e fare riferimenti alla vera fonte delle affermazioni di Bill Gates significherebbe perdere credibilità. Oggi questo articolo riprende a circolare: ha appena avuto luogo il V-Day, il vaccino è arrivato in Italia e la situazione si presenta ben diversa da quella di luglio.


Licenza Creative Commons





Continua a leggere

Comunicati BdS

Liberi di contagiare….Liberi di uccidere.

Sono in tanti, affascinati da esaltati del complotto.  Sia chiaro, le loro intenzioni sono benevole ma non hanno capacità di comprendere nulla che sia scientifico. Così nasce il nuovo “gomblotto”, dal “non siamo mai stati sulla Luna” al nostro pianeta che pensano sia piatto, dalle scie chimiche, dalla fine del mondo il 21 dicembre 2012, dalla truffa del metodo Stamina all’inesistenza dell’ISIS. Le stragi? Tutti attori.

Pubblicato

il

Sono in tanti, affascinati da esaltati del complotto.  Sia chiaro, le loro intenzioni sono benevole ma non hanno capacità di comprendere nulla che sia scientifico. Così nasce il nuovo “gomblotto”, dal “non siamo mai stati sulla Luna” al nostro pianeta che pensano sia piatto, dalle scie chimiche, dalla truffa del metodo Stamina all’inesistenza dell’ISIS. Le stragi? Tutti attori.

 

marco dimitri

Questa è la volta di un complotto immenso che coinvolge tutto il pianeta: medici virologi, onoranze funebri, CIA, FBI,  anche i morti… tutti attori, le terapie intensive degli ospedali, tutti manichini. All’inizio fu chieso di non uscire di casa, pochi diedero retta,  i contagi aumentavano, fu chiesto di indossare la maschherina per non contagiare terze persone. E’ un comitato scientifico  a chiedere ai governi queste misure, i governi di per se non hanno questo tipo di conoscenze. Oltretutto il virus è sconosciuto è la prima volta che da un animale passa all’uomo.

Molto diverso da un’influenza, è stato isolato da poco, la sua grandezza è più piccola di un nostro globulo rosso, ancora le vie di contrasto sono sconosciute, si studiano i comportamenti in base a nuove medicine, si studia un vaccino che deve fornire la massima sicurezza. Qualche fulminato inizia a parlare di “dittatura sanitaria” (?), chiede libertà e si avventa contro polizia e carabinieri non sapendo che questi sono un organo esecutivo.

Da tenere a mente che un contagiato ha ampie possibilità di morire.

 

Una buona notte, vi suggerisco un metodo per avere ottimi anticorpi, fate come me, toglietevi i vestiti e saltate sotto la neve. Non date retta alla dittatura sanitaria dello Stato che ci vuole proteggere dai contagi di un virus dalle caratteristiche anche mortali. Toglietevi le mascherine che su Google ho visto l’opinione di un calzolaio, dice che sono inutili! Diciamo NO ad un regime sanitario che ci vuole tutelare! Libertà! Svegliassaa pecore pensate con la vostra testa, ribelliamoci e scendiamo nelle piazze, diciamo NO ai limiti di velocità della dittatura stradale che ci impone di guidare da sobri, ci impedisce di andare ai 120 km orari, ci lega con le cinture di sicurezza per dimostrare che siamo schiavi e se andiamo contromano ci fanno pure la multa! Basta ai semafori rossi ! Libertà! Ora non possiamo nemmeno chattare col cellulare mentre guidiamo, ma a che punto siamo arrivati! Vergogna! No alle lobby delle case che costruiscono segnaletica a catena di montaggio!


Licenza Creative Commons





 

Continua a leggere

Comunicati BdS

La mascherina? Una buona soluzione ma non basta

Esaltati da oscenità che girano sui social,  non affrontano la pandemia,  non calzano mascherine protettive con la conseguenza inevitabile di contagiare donne, uomini e bambini

Pubblicato

il

Se siamo ancora in preda al virus, se la morte ci circonda, se i reparti di terapia intensiva degli ospedali sono pieni di cittadini contaminati è perché, purtroppo, siamo pieni di complottisti.

Esaltati da oscenità che girano sui social,  non affrontano la pandemia,  non calzano mascherine protettive con la conseguenza inevitabile di contagiare donne, uomini e bambini. I morti sono il risultato di grotteschi personaggi che affermano, incantano, convincono che:

  • Il Covid non esiste
  • La mascherina è roba per animali
  • E’ simbolo di schiavitù da parte di un governo dittatoriale

marco dimitri

In realtà è come dare dell’egittologo al ministro della sanità perché in ospedale ti bendano una gamba dopo una frattura.

In uno stato di emergenza, invocare la Costituzione è davvero un atto stupido, è come se, andando a fuoco, denunci il pompiere perché ti ha tirato dell’acqua.

No, non è il Premier Conte a chiedere il prolungamento dello stato di emergenza ma gli scienziati. Contagiare per negligenza, uccidere per negligenza è da codice penale.

Si spera di non assistere a pestaggi, aggressioni nei confronti della polizia perché, come i carabinieri, sono un organo esecutivo.  Piuttosto, vista la gravità della situazione, viste le conseguenze anche mortali, bisognerebbe chiudere i canali di comunicazione di questi complottisti, non per censura ma per tutela dei cittadini.

Ad ogni buon conto non esistono evidenze scientifiche che le mascherine siano dannose, sia per i bambini che per gli adulti, salvo in quei casi la persona sia affetta da patologie respiratorie. Chiedete comunque sempre il parere del vostro medico prima di intraprendere decisioni.


Licenza Creative Commons





Continua a leggere

chi siamo

Dicono di noi

5 star review  

Silvia Diamanti Avatar Silvia Diamanti
30 April 2017

Iscriviti alla Newsletter

Archive Calendar

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728

 

 

 

 

Condividi anche su

I più letti

Bambini di Satana: associazione razionalista di insegnamento senza scopo di lucro. © Copyright 2020 website designed by Marco Dimitri

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x