TvFox, la truffa che non permette di vedere gratuitamente la tv a pagamento

Si tratta di una normale antenna da interni, in vendita a prezzi molto più bassi in tantissimi negozi e online. Nessun canale a pagamento viene svelato grazie a TvFox o ai predecessori TvScout e TvSurf

Circola online da mesi, e da qualche settimana è virale anche in Italia, la notizia e il link al sito di un fantomatico dispositivo capace di far vedere gratuitamente i canali televisivi delle pay-tv. Il suo nome attuale (dato che in realtà si tratta di un oggetto già commercializzato con altri nomi) è TvFox, e l’oggetto è presentato nei siti Cool Technology e Best Hd Antenna.

La promessa di un grande affare

Leggendo i testi promozionali che descrivono le caratteristiche del dispositivo, sembrerebbe di essere di fronte a un’imperdibile occasione. TvFox è presentato come il modo per smettere di pagare abbonamenti televisivi, come “la migliore soluzione per guardare i tuoi canali, programmi e film preferiti gratuitamente”. Un sistema “già scelto da un milione e mezzo di persone”, che hanno deciso di risparmiare su film on demand e abbonamenti vari tra cui Netflix e Sky, nonché su lettori dvd, smart tv, Chromecast, AppleTv e via dicendo.

L’oggetto sarebbe stato messo a punto da una startup statunitense e consisterebbe di una “super antenna in grado di ricevere i segnali tv che nessun’altra antenna è in grado di ricevere”“sviluppata da un ingegnere della Nasa utilizzando la tecnologia militare”. Il testo informativo promette la visione di un centinaio di canali, in modo semplice, rapido, gratuito e perfettamente legale, sfruttando un particolare tipo di segnale molto debole e che fino a oggi sarebbe stato impossibile da ricevere.

In pochi instanti, insomma, il dispositivo permetterebbe di vedere in alta definizione tantissimi canali, con la sola avvertenza che “prima di disdire il tuo abbonamento via cavo o satellitare, devi sapere che ci sono alcuni canali che non potrai ricevere con questa antenna”. In ogni caso però, continua l’articolo, “riceverai circa l’85% degli stessi canali”“quelli che la gente guarda davvero”.

Il prezzo del dispositivo sarebbe (per un acquisto singolo) di una quarantina di euro, con un ulteriore sconto valido fino alla mezzanotte di giovedì 5 ottobre 2017.

 

La truffa

Senza troppi giri di parole, si può definire TvFox una truffa, perché promette ben più di quello che offre e ha un prezzo molto più alto di altri dispositivi analoghi. In pratica si tratta di una normalissima antenna da interni, adatta alla ricezione dei canali del digitale terrestre, che si trova facilmente in vendita sui siti dei marchi più disparati (c’è anche su Amazon Basics, Walmart e Home Depot, per esempio) a prezzi molto più contenuti e dell’ordine dei 10-15 euro.

All’interno del dispositivo non c’è alcuna tecnologia militare, ma si tratta di un oggetto che con un minimo di abilità si può costruire anche artigianalmente in casa. Su Reddit c’è chi dichiara di essere riuscito a costruire antenne del tutto analoghe sfruttando dei normali appendiabiti metallici.

Come fa notare anche David Puente sul suo blog, inoltre, ulteriori indizi di inaffidabilità del prodotto derivano dal fatto che molti commenti di apprezzamento visibili dal sito ufficiale e sui social provengono da account sospetti, che hanno immagini-profilo già utilizzate in altre occasioni per creare false recensioni. A questo si aggiunge poi la gestione per nulla trasparente del sito web, nonché l’evidente riproposizione di un oggetto vecchio (già promosso con i nomi di TvScout e TvSurf) come se fosse nuovo. Ancora ora, scorrendo il sito ufficiale del dispositivo, si notano alcune fotografie riciclate che riportano i vecchi nomi.

TvFox truffa

Ovviamente nessun canale a pagamento è visibile in chiaro grazie all’antenna, e anzi dalle discussioni online sui vecchi modelli e da alcune video-recensioni pare che il dispositivo offra una qualità piuttosto scarsa anche per la ricezione dei normali canali gratuiti del digitale terrestre. A questo punto sembra poco affidabile anche l’informazione sul milione e mezzo di pezzi già venduti, e la vera volpe non è certo chi acquista il dispositivo.

In realtà, leggendo attentamente la descrizione, chi pubblicizza il prodotto mette le mani avanti dichiarando che in condizioni non ottimali di vicinanza ai ripetitori si potrebbe avere una diminuzione della qualità. Questo probabilmente serve a illudere chi ha comprato il dispositivo di essere semplicemente sfortunato o di vivere in una località poco coperta, quando invece è impossibile che TvFox possa garantire la visione di canali a pagamento.

Viste le reali potenzialità del dispositivo, è effettivamente tutto legale: come potrebbe non esserlo, visto che non si vede alcun canale in più rispetto a prima? Per chi cerca una normale antenna da interni, insomma, nessuna truffa e un solo consiglio: confrontate tutti i prodotti disponibili in commercio per stabilire quale ha il prezzo e le caratteristiche più adatti alle vostre necessità.

     
 
 

DATABASE PRETI PEDOFILI | DATABASE SITI FAKE | CHI SIAMO | ISCRIZIONI

 

Licenza Creative Commons

 

 

 

Crediti :

Wired

Categorie
Bufale

Detective presso Computer Crime Research Center. Investigazioni Roma.
Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni
Seminario Analisi del Crimine Violento Università di Roma

2 Commenti a questo Articolo
  • Anonimo
    9 ottobre 2017 at 10:12
    Replica al Commento

    Anche io avevo già denunciato la truffa a FB, sul sito dicono che i canali a pagamento si ricevono tramite tecnologia OTA, ma quelli che ne sanno un minimo di tecnologia sono ben consapevoli che OTA non è una tecnologia di ricezione, ma solo la sigla del metodo con cui vengono inviati gli aggiornamenti firmware di molti dei nostri dispositivi (smartphone, smart tv e altri) Dopo la denuncia la pubblicità è sparita (immagino di non essere stato da solo)…

  • Anonimo
    10 ottobre 2017 at 11:28
    Replica al Commento

    Crittografia questa sconosciuta

  • Replica al Commento

    Per commentare come utente registrato puoi connetterti tramite:




    *

    *

    Lista Siti fake
    Preti Pedofili
    Libere Donazioni
    Ultimi Commenti

    TI POTREBBE INTERESSARE

    • Tutte le bufale su Halloween

      Halloween è molto di più di più che una buona occasione per vestirsi in modo stravagante. È  una festa molto antica e complessa, che da generazioni cattura l’immaginazione molti popoli, soprattutto (ma non...
    • Le migliori bufale dell’estate

      Anche quest’estate le #bufale non sono andate in vacanza, anzi: è proprio in questo periodo dell’anno che sembrano dover fare gli straordinari per soddisfare il traffico vitale di molti siti,...
    • Blue Whale? Tutta una grande bufala!

      Le Iene hanno letteralmente spaventato i genitori, in merito ad un ipotetico gioco che addiruttura avrebbe causato la morte di oltre 150 adolescenti nella sola Russia. Sempre secondo il...
    • La “truffa dello zucchero di canna” non esiste

      Da alcuni giorni è diventato virale in rete un video, in italiano, che svelerebbe la cosiddetta “truffa dello zucchero di canna grezzo”. Si tratta di un filmato lungo poco...